andrea pinto

andrea pinto palermo

andrea pinto a palermo

palermo andrea pinto

calzature andrea pinto

calzature andrea pinto palermo

calzature andrea pinto a palermo

palermo calzature andrea pinto

calzaturificio andrea pinto

calzaturificio andrea pinto palermo

calzaturificio andrea pinto a palermo

palermo calzaturificio andrea pinto

calzaturificio

calzaturificio a palermo

calzaturificio palermo

palermo calzaturificio

scarpe

scarpe palermo

scarpe a palermo

palermo scarpe

  • Calzaturificio a Palermo – Le origini delle scarpe

    26 giugno 2013   Senza categoria

    Calzaturificio a palermo

    Calzaturificio a palermo

    Calzaturificio a Palermo

    Le origini delle scarpe

    Le scarpe sono delle calzature che da sempre fin dai tempi antichi vengono utilizzate a protezione del piede per poter camminare. I primi modelli di scarpe furono create in età preistorica, servendosi dei più inusuali materiali quali il legno o la pelle di animale. Durante questo periodo possedere un paio di scarpe diventò una prerogativa riservata per lo più alle persone nobili, tutto questo a causa della lunghezza del processo di creazione di una scarpa. Con il passare del tempo invece possedere una scarpa cominciò a diventare più di uso comune rispetto al passato, fino ad arrivare ai giorni nostri.
    Ogni scarpa da sempre è caratterizzata da diverse parti che sono:

    • La Suola: Che non è altro che la parte che sta a contatto con il suolo e può essere di pelle; di gomma; e di tantissimi e diversi materiali. La suola di solito è la caratteristica principale che contraddistingue una scarpa da tutte le altre in quanto a volte questa non presenta la stessa altezza in tutta la scarpa, ma può rialzarsi di qualche centimetro, prendendo anche il nome di zeppa.
    • Ma quali sono le scarpe che le donne amano mettere perchè le fanno sentire più belle? Le scarpe con il tacco che non è altro che un rialzamento della suola nella parte finale della calzatura più o meno all’altezza del tallone.
    • Le scarpe con il tacco presentano nella maggior parte dei casi un elemento in più che le contraddistingue il plateau, che non è altro che un rialzamento della suola nella parte davanti della scarpa
    • Internamente alla scarpa troviamo invece la soletta posta esattamente tra la suola e la tomaia
    • Invece la parte della scarpa che copre la parte superiore del piede viene chiamata tomaia.

    Noi del Calzaturificio a Palermo, Andrea Pinto durante tutto il processo di creazione di una scarpa ci prendiamo cura di tutti questi elementi, facendo in modo che siano fatti tutti alla perfezione e con materiali di ottima qualità in modo da fornire sempre il meglio ai nostri clienti.

    calzatura2eccociqui

    Commenta con Facebook